La nostra Storia

 Nel 2006 un gruppo di volontari della parrocchia di Revigliasco d’Asti, in Piemonte, ha dato vita alla Sacra Rappresentazione della Natività, che d’allora va in scena nel centro storico del paese la sera del 24 dicembre.

La Sacra Rappresentazione si differenzia dall’impostazione statica del Presepe vivente proponendo una recita di tipo teatrale, dove l’azione di oltre cento figuranti è supportata da un testo narrativo ispirato alle Sacre Scritture e da una suggestiva colonna sonora che alterna brani musicali a canti eseguiti dal vivo.

La prima parte si articola nelle seguenti scene: Annunciazione, visita di Maria ad Elisabetta, annuncio del censimento e partenza di Maria e Giuseppe per Betlemme.

Il pubblico da spettatore diventa protagonista mettendosi anche lui in cammino per il villaggio della Giudea il cui risveglio segna l’inizio della seconda parte. Le voci degli abitanti e i rumori provenienti dalle botteghe degli artigiani fanno da cornice all’arrivo di Maria e Giuseppe per farsi censire. I momenti che seguono sono densi di emozione e non è raro scorgere sui volti dei presenti la commozione che solo un bambino che viene al mondo può suscitare…

Scegliere di trascorrere la Notte di Natale a Revigliasco d’Asti significa entrare fisicamente in una delle più belle pagine del Vangelo in cui, con sobrietà, si parla di un neonato deposto in una mangiatoia…

La partecipazione all’evento è gratuita.